• |
  • EnglishFrenchItalianSpanish
Cosa sono gli abrasivi e a cosa servono?

Un abrasivo è un materiale di una certa durezza e densità che permette di lavorare gli altri materiali attraverso l’asportazione del materiale stesso. Per esempio, una delle operazioni più comuni che si può fare con gli abrasivi è la levigatura di una superfice o la lucidutura della stessa. Inoltre possono essere utilizzati per molti altri scopi.

Gli abrasivi si classificano in base alla durezza, la grandezza della grana e al materiale abrasivo. Ognuna di queste variabili incide sul risultato finale. Scegliere l’abrasivo corretto è fondamentale per raggiungere il risultato desiderato.

Da cosa sono composti

Gli abrasivi sono di origine naturale o sintetica. Si distinguono principalmente per il loro grado di durezza. Si dice che un materiale riesce ad abradere un altro quando al loro contatto uno scalfisce l’altro. Il loro grado di durezza si misura attraverso apposite scale (Knopp, Mohs, etc).

Il materiale abrasivo più duro presente in natura è il diamante. Esistono poi altri materiali di origine sia naturale che sintetica come ad esempio il carburo di silicio, il corindone e lo zirconio. Questi non raggiungono la stessa durezza del diamante, ma gli si avvicinano molto.

Per realizzare un abrasivo è necessario un supporto dove far aderire la polvere abrasiva. I supporti più utilizzati sono la carta o la tela. Per fissare l’abrasivo viene poi utilizzata della resina o della colla. I principali strumenti abrasivi vengono realizzati in questo modo. Alcuni esempi sono i fogli di carta abrasiva (anche conosciuta come carta vetrata), i nastri abrasivi e non solo. Per creare strumenti complessi come i dischi e le ruote lamellari sono necessari procedimenti un po’ più complessi che prevedono l’utilizzo di macchinari industriali.

 

A cosa servono e come si usano

Gli abrasivi vengono usati principalmente per lavorazioni di tipo industriale. Sono particolarmente importanti nel settore metallurgico e in quello automobilistico. Tantissimi oggetti di uso comune vengono realizzati grazie all’uso degli abrasivi. Provate a pensare la alla carrozzeria di un’automobile. I pezzi che compongono un’auto vengono saldati tra di loro, creando delle bave nella zona di giunzione del metallo. La rimozione delle bave della saldatura è un’azione che avviene attraverso l’uso di materiali abrasivi.

D’altra parte anche gli artigiani e i professionisti utilizzano gli abrasivi per svolgere certe operazioni. Ad esempio carpentieri e falegnami utilizzano l’abrasivo per levigare e rifinire le superfici di un parquet. Per di più sono molto diffusi artisti artigiani che usano gli abrasivi per creare complementi d’arredo o opere d’arte. Gli artisti modellano e ritagliano l’acciaio inox grazie agli abrasivi. Con gli strumenti adatti si riescono a creare delle opere d’arte straordinarie. L’abrasivo è il mezzo ideale per rifinire questi lavori. Grazie all’abrasivo è possibile donare alle opere realizzate una finitura esente da imperfezioni e ottenere una superficie lucida o opaca in base alle proprie esigenze.

Forma, grana e dimensione

A diverse tipologie di lavorazione corrispondono determinati strumenti abrasivi, per questo motivo esistono dischi, ruote, mole, frese e lime varie. Si differenziano principalmente per la forma, la dimensione e la grana.

Scegliere l’abrasivo con la giusta forma è fondamentale per lavorare una superficie. Utilizzare l’abrasivo più adatto  aiuta notevolmente a raggiungere il risultato che si vuole ottenere. Ad esempio sia i dischi abrasivi piani che quelli conici possono essere utilizzati su superfici piane. Il primo offre una abrasione più aggressiva su una superfici ristretta, mentre il secondo permette di lavorare su una superficie più ampia e con maggior precisione. Per lavorare angoli o superfici sagomate si consiglia invece di utilizzare abrasivi dalla forma a tazza.

Lo spessore della grana di un abrasivo influenza la velocità di pulizia e il pattern prodotto. Abrasivi con una grana compresa tra 8 e 16 sono generalmente molto ruvidi. Sono indicati per dare alla superficie un pattern profondo. Dai 20 ai 40 (grana media) gli abrasivi vengono considerati per scopi generici e molto vari. Infine, gli abrasivi con grana che va dai 120 in su sono quelli a grana fine e si usano principalmente per la rifinizione.

Sono inoltre disponibili in varie dimensioni, in modo da adattarsi allo strumento che possiedi e alla lavorazione che si deve eseguire.

Hai bisogno di una fornitura? Rivolgiti a Rosver

Rosver SRL è un’impresa che distribuisce abrasivi a fabbriche specializzate, commercianti e utensilerie. Lavoriamo nel campo degli abrasivi 1961. Presso la nostra sede a Sesto San Giovanni, puoi visionare i nostri prodotti e ritirare i tuoi ordini. Offriamo soluzioni ai professionisti e alle aziende grazie a un ampio team. I nostri consulenti saranno in grado di rispondere alle tue richieste e soddisfare le tue necessità. Sapremo consigliarti i prodotti più adatti per le tue lavorazioni. I clienti che svolgono lavorazioni industriali possono trovare da noi anche una linea di prodotti specifica l’industria.

Vuoi ordinare una fornitura di prodotti? Trovi tutte le informazioni necessarie e i nostri recapiti cliccando qui oppure puoi consultare le nostre FAQ. Se stai cercando un prodotto abrasivo puoi consultare il nostro catalogo. Puoi anche consultare la pagina “Gamma Prodotti” dove puoi trovare gli articoli suddivisi per categorie. Se hai bisogno di qualcosa in particolare puoi utilizzare la barra di ricerca presente nel menù superiore. Per qualsiasi necessità non esitare a contattarci. Siamo a tua disposizione dal lunedì al venerdi dalle 8.30 alle 12.30 e 13.45 alle 17.45.

Ti ricordiamo che Rosver non vende ai privati. Contattaci e ti indicheremo il rivenditore più vicino a te.

Chiudi il menu